Nota di FDI-AN Avigliano sull’impianto sportivo di Contrada Cefalo

Comprendiamo bene che il Sindaco Summa non sia più abituato ad ascoltare voci fuori dal coro, comprendiamo meno il tono da propaganda elettorale che il Sindaco sfodera ogni qualvolta risponde alle nostre sollecitazioni.
Le accuse di voler demolire e strumentalizzare le rispediamo tranquillamente al mittente, FdI-AN, quando è stata presente in Consiglio Comunale, ha sempre dimostrato senso di responsabilità verso la comunità. Ma rimanendo al tema dell’impianto sportivo di c/da Cefalo, ci preme sottolineare come siano state fatte due scelte diverse a distanza di un anno.
In un primo momento viene candidato il progetto “Impianto comunale polivalente c/da Cefalo: copertura di uno dei campi da tennis, ristrutturazione spogliatoi e realizzazione impianto solare idro-termico” a valere sull’art. 11 lett a) della DGR n. 1569 del 10/11/2015.
Successivamente l’Amministrazione cambia idea: si accorge che l’Ente non può permettersi l’accensione del mutuo e modifica significativamente il progetto candidandolo a valere sull’art. 11 lett. b) DGR 1249/2015, in modo da avere un contributo in conto capitale per interventi di ristrutturazione volti ad assicurare la fruibilità degli impianti sportivi e abbattere le barrire architettoniche.
Quindi nessuna alchimia burocratica da saggio amministratore, semplicemente un dietrofront fatto dall’Amministrazione, che prima vuole rivoluzionare l’impianto di contrada Cefalo e poi ridimensiona il progetto.
Infatti occorre sottolineare che il contributo di € 70.000 a fondo perduto interessa i “lavori di ristrutturazione dell’impianto sportivo mediante l’eliminazione delle barriere architettoniche, norme di sicurezza ed efficientamento energetico”, cosa diversa dal primo.
Inoltre il Sindaco non spiega, evidentemente per ‘semplice dimenticanza’, come mai gli attenti e accurati amministratori non hanno presentato, già nel 2013, il progetto sull’art. 11 b) del Piano Regionale dello Sport, evitando già da prima l’accensione del mutuo. Sorvolando sulla consueta lista delle opere mai effettuate negli ultimi trent’anni, invitiamo il Sindaco ad abbandonare i toni da propaganda elettorale confrontandosi sui temi, fornendo motivazioni reali sulle scelte effettuate.

Vincenzo Claps – Portavoce cittadino FdI-AN Avigliano

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *