Policoro Pragmatica lancia la proposta di istituire un’università nel Parco della Magna Grecia

Un’Università al centro del Parco della Magna Grecia. E’ l’idea di Policoro Pragmatica per rilanciare il futuro del Metapontino e dell’intera regione.
Secondo il movimento, questo luogo ideale sarebbe situato perfettamente nel baricentro della “Magna Grecia” e sarebbe in grado geograficamente e culturalmente di attrarre futuri laureandi dalla vicina Calabria e dalla vicina Puglia. Policoro Pragmatica ha anche individuato la zona dove potrebbero essere situali i locali, ovvero la “megalopoli” del Palaercole, ad oggi non usata al meglio, che ha al suo interno 8 palestre e qualcuna di esse potrebbe essere trasformata in aula. Nella stessa struttura vi è già anche una sala stampa dedicata a “Nicola Buccolo” non utilizzata che si presta ad area di studio e adiacente al Palaercole sorge il comune che potrebbe ospitare l’aula magna nella sua splendida sala consigliare oltre che gli uffici amministrativi.
“Crediamo che chi voglia interpretare al meglio e crede ancora in questo territorio deve fare sua questa idea. Si potrà valutare solo in seguito quale potrà essere l’indirizzo più funzionale che potrà portare vantaggi a tutto il territorio risultando valido, come ad esempio potrebbe essere una facoltà come quella di Agraria con laboratori e stage sul campo, o una facoltà rivolta al Turismo piuttosto che quella di Archeologia. – afferma il movimento – Solo innalzando il livello di questa terra elevando una sola voce importante, quella della “Costa del metapontino” con la sua gloriosa storia ad illuminare il percorso, rievocando e emulando i fasti dall’antichità, dove proprio da queste coste attraverso la “Magna Grecia”, già dal passato è decollato quel seme di cultura che ha successivamente civilizzato l’Europa rendendola moderna come la si conosce oggi.
Solo offrendo una grande sfida come questa si potrà dare davvero ai nostri giovani la possibilità di studiare ed investire veramente nella terra dove è vissuto Pitagora.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *