Ato rifiuti, il commissario Altobello incontra il sindaco Adduce

Solidarietà e vicinanza all’Amministrazione comunale di Matera e approfondimento sulla situazione dello smaltimento dei rifiuti solidi urbani all’indomani dell’attentato notturno nell’impianto di compostaggio del borgo La Martella sono stati i principali temi affrontati stamani nel corso di un incontro in municipio tra il commissario straordinario dell’Ato Rifiuti Basilicata, Sabino Altobello, e il sindaco, Salvatore Adduce.

“Le recenti notizie sul sabotaggio all’impianto di compostaggio – ha detto Altobello – mi hanno fortemente preoccupato anche perchè il sito di La Martella rappresenta uno snodo fondamentale del ciclo regionale integrato dei rifiuti del quale gli impianti del Comune di Matera fanno parte”. A tal proposito il commissario straordinario Altobello si è detto disponibile ad assegnare un contributo straordinario al Comune di Matera per coprire una parte delle spese che serviranno a rimettere a posto l’impianto. Un contributo a valere sul fondo previsto dall’art. 32 della legge regionale 6/2001 (Disciplina delle attività di gestione dei rifiuti ed approvazione del relativo piano).

Il sindaco, Salvatore Adduce, nel ringraziare il commissario Altobello per la solidarietà espressa e per l’utile sostegno economico, ha illustrato il sistema di raccolta e smaltimento rifiuti della città. A tal proposito Adduce ha annunciato che nelle prossime ore chiederà all’assessore regionale all’Ambiente, Agatino Mancusi, la convocazione dell’osservatorio regionale sui rifiuti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *