Fondi europei, nota del ministro Lezzi

“Centrando l’obiettivo della rendicontazione al 31 dicembre dei Fondi europei di sviluppo regionale non solo non perdiamo questi finanziamenti, ma abbiamo dimostrato che il nostro Paese sa lavorare seriamente e rispettare gli impegni presi. E’ anche un risultato che mi dà maggiore forza per portare avanti, insieme al Dipartimento per le politiche di coesione, il negoziato con l`Europa sulla nuova programmazione dei Fondi sul 2021-2027. Il 2021 può sembrare ancora piuttosto distante, ma in realtà è dietro l’angolo e l’intermediazione con Bruxelles è già cominciata. Vogliamo partire per tempo e ottenere così le migliori condizioni possibili”. Così il ministro per il Sud Barbara Lezzi in un post pubblicato sul Blog delle Stelle.
“Adesso che la rendicontazione sul 2018 si è chiusa, il prossimo “avversario” che già mi attende è la rendicontazione sul 2019. Si tratta di un’altra grande sfida dal momento che, in questo caso, si parla di una cifra superiore ai 5 miliardi di euro. Sono assolutamente determinata ad affrontare anche questo ostacolo. Mi auguro davvero che gli uomini e le donne che in questi mesi hanno lavorato sui fondi Ue, con impegno e facendo squadra, abbiano fatto tesoro dell’esperienza per fare ancora di più e meglio. Guai a fermarsi. Non ci possiamo permettere di rilassarci di fronte a un risultato conseguito ma, anzi, ora dobbiamo mantenere il ritmo preso e continuare a lavorare con costanza e serietà.”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *