Il Comune di Matera lancia l’iniziativa “Famiglie connesse”, un invito a imprese e attività commerciali per donare sim e webcube

Il Comune di Matera ha pubblicato un avviso rivolto a imprese e attività commerciali che vogliano donare schede sim e webcube da destinare alle famiglie in difficoltà, per supportare l’accesso alla didattica a distanza nell’emergenza COVID-19.

“L’iniziativa è rivolta ad alunni e famiglie degli istituti comprensivi di Matera – spiega l’assessore alla Scuola, Marilena Antonicelli -. Su impulso delle scuole che avevano segnalato la difficoltà di molte famiglie che non sono in possesso degli strumenti di connessione ad internet per le lezioni a distanza, il Comune ha pubblicato un avviso per la ricerca di sponsor che vogliano intervenire per venire incontro a questa esigenza. Una volta ricevute le disponibilità delle imprese, il Comune  distribuirà i kit direttamente alle scuole che, a loro volta, li distribuiranno alle famiglie che hanno manifestato il problema. Il diritto all’istruzione dev’essere garantito a tutti – conclude Antonicelli – specie in questa fase di emergenza. Siamo certi di un accoglimento favorevole da parte delle imprese che garantirebbero un periodo gratuito di connessione ad internet, o un aumento dei giga in abbonamenti già sottoscritti dagli utenti, utili alla copertura minima delle esigenze degli studenti per la programmazione delle attività didattiche fino al 30 giugno 2020, salvo proroghe delle condizioni offerte che, su richiesta del Comune, fossero espressamente accordate dagli sponsor ”.

Le domande di partecipazione all’avviso di sponsorizzazione, redatte sul modello allegato, indirizzate a Comune di Matera – Ufficio Scuole – Via Aldo Moro, 32, dovranno pervenire entro il 15aprile 2020 alle ore 12.00 a mezzo posta elettronica certificata all’indirizzo PEC del Comune di Matera: comune.matera@cert.ruparbasilicata.it

Nell’oggetto dell’e-mail dovrà essere indicata la dicitura: “Manifestazione di interesse iniziativa Famiglie connesse”. 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *