Incendio ad Ascoli Satriano, il sindaco mette una “taglia” di 5.000 euro sugli autori

Una taglia da 5mila euro per chi aiuterà le forze dell’ordine ad individuare con foto o video l’autore o gli autori dell’incendio che domenica scorsa, 28 giugno, ha distrutto ben 20 ettari di pineta del “Bosco Serpente” che si trova ad Ascoli Satriano (Foggia). È la decisione del sindaco del comune foggiano, Vincenzo Sarcone, dopo il rogo che domenica ha impegnato per tutta la giornata squadre dei vigili del fuoco e volontari della protezione civile.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *