Pescatore ucciso a Vieste (FG): trovato il corpo a nelle acque di Manfredonia

Nella tarda serata di ieri, nello specchio di mare antistante località ‘Vignanotica’ in territorio di Manfredonia, carabinieri, vigili del fuoco e militari dell’Ufficio circondariale marittimo hanno trovato il cadavere di Antonio Di Mauro, il pescatore 37enne di Vieste ucciso con un colpo di fucile il 16 ottobre scorso mentre era a bordo della sua barca tra Vieste e Peschici. Per il delitto è in carcere il cognato della vittima, Riccardo Bramante, di 37 anni, di Vieste.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *