Riaprirà a marzo la tratta ferroviaria Corato-Ruvo

La tratta ferroviaria che collega Corato e Ruvo – chiusa da oltre due anni in seguito ai lavori di raddoppio – sarà riaperta nel prossimo mese di marzo. Ci vorrà invece ancora tempo per completare i lavori lungo la tratta Corato-Andria, che potrebbero vedere la luce nel 2020.
La notizia è stata comunicata da Ferrotramviaria durante un incontro svolto ieri presso la sala giunta del Comune di Andria, alla presenza del sindaco Nicola Giorgino e di Pio Fabietti, ingegnere dell’azienda di trasporti, su invito delle sigle sindacali Cgil Cisl e Uil Bat. Nel corso della riunione, i tecnici hanno illustrato il serrato cronoprogramma relativo al “Grande progetto di interramento ferroviario”.
L’opera, il cui costo complessivo ammonta a 180 milioni di euro, prevede il raddoppio per 13 chilometri del binario sulla tratta Corato-Barletta; l’interramento della ferrovia nell’abitato andriese per 2,9 chilometri, e tre nuove fermate, parcheggi di scambio intermodali in prossimità di 11 stazioni-fermate ferroviarie con circa 2000 posti auto e, importante, l’eliminazione di 13 passaggi a livello.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *