Seduta ordinaria del Consiglio Comunale a Montescaglioso

La seduta ordinaria di Consiglio Comunale, al primo punto, ha previsto la discussione della lettura ed approvazione dei verbali della seduta del 7 aprile scorso; a tal proposito il consigliere di minoranza Michele Zaccaro (Uniti per Montescaglioso) ha chiesto chiarimenti al segretario comunale Giuseppe Pandolfi, mentre il consigliere di opposizione Rocco Luigi Ditaranto (capogruppo di Area Moderata), ha definito “illegittima” la modalità di adesione alla S.U.A. (Stazione Unica Appaltante) istituita presso la Provincia di Matera. In occasione dell’ultima seduta consiliare, in seguito all’abbandono dell’aula da parte della minoranza, l’approvazione era stata votata solo dai 9 componenti la maggioranza. Ditaranto, nella sua dichiarazione, ha evidenziato come la decisione sia stata “adottata da un organo incapace di esprimere quella volontà in quanto carente del numero legale”, facendo anche riferimento al vincolo triennale e al pubblico interesse correlati al provvedimento. Il capogruppo di maggioranza Rocco Santarcangelo (Insieme per Monte) ha evidenziato come la minoranza, nel corso dell’attuale legislatura, abbia abbandonato in due occasioni l’aula consiliare, ricordando che, a parti invertite, tale atteggiamento sia stato assunto solo in un’occasione, nel 2010, quando la minoranza aveva lasciato temporaneamente i propri banchi, durante la discussione sul trasferimento della sede comunale da Piazza A. Moro a Via Cosimo Venezia. Ha quindi invitato ad assumere le responsabilità legate al ruolo consiliare. Il sindaco Silvaggi, intervenuto dopo il Presidente del Consiglio Comunale Emanuele Andrisani, ha elogiato l’attività svolta dal segretario comunale Pandolfi e sottolineato come le opere pubbliche dell’Amministrazione Comunale siano ferme da alcuni mesi, invitando tutti ad assumere le proprie responsabilità e a non fermare l’attività amministrativa comunale. Il punto è stato approvato; il secondo argomento ha riguardato il conferimento della Cittadinanza onoraria all’Arcivescovo dell’Arcidiocesi di Matera – Irsina, S.E. Mons. Giuseppe Antonio Caiazzo; il sindaco Silvaggi ha annunciato che domenica 08 maggio prossima è prevista la visita a Montescaglioso dell’alto prelato, che ha assunto il titolo di Abate di Montescaglioso. Nell’occasione sarà convocata una seduta straordinaria di Consiglio Comunale; il programma della cerimonia sarà definito nei prossimi giorni. I tre gruppi di minoranza, con dichiarazione del consigliere Pietro Buonsanti (capogruppo Liberi e Forti per servire Montescaglioso), hanno annunciato voto favorevole; il punto è stato approvato all’unanimità e reso immediatamente esecutivo. Il consigliere Zaccaro ha relazionato sul terzo punto, da lui proposto, relativo alla “Verità per Giulio Regeni”; ha auspicato chiarezza sulla tragica vicenda e proposto l’adesione alla campagna promossa da Amnesty International; l’assessore alla Cultura Maddalena Ditaranto, nel suo intervento, ha auspicato, da parte dell’Occidente, una riflessione su queste situazioni di mancata libertà di espressione. Il punto è stato approvato all’unanimità. La modifica al Regolamento del Consiglio Comunale dei ragazzi è stata oggetto di relazione del consigliere Santarcangelo; ha reso noto che la durata del mandato del Consiglio comunale dei giovani è stato prolungato di un anno e che l’assegnazione dei seggi ha subìto delle modifiche. Nella proposta è contemplato il prolungamento da 1 a 3 anni del mandato elettorale, con il sindaco junior da individuare tra gli studenti frequentanti la 5^ classe della Scuola Primaria e il 1° anno della Scuola superiore di primo grado. Ha, inoltre, parlato dell’ingresso nell’Ass. giovanile antiracket “Paolo Gallipoli” di Montescaglioso. Il punto è stato approvato dopo una breve discussione; si è deciso di apportare modifiche in vista delle prossime elezioni del consiglio comunale dei giovani, previste nel mese di ottobre prossimo. L’assessore al Bilancio Antonio Lorusso ha relazionato in merito a 4 punti, relativi all’Imposta Unica Comunale (I.U.C.), approvazione aliquote (e detrazioni d’imposta) IMU anno 2016; Imposta Unica Comunale (I.U.C.), approvazione delle aliquote del tributo sui servizi indivisibili (TASI) per l’anno 2016; Imposta Unica Comunale (I.U.C.), approvazione delle tariffe per l’applicazione della tassa sui rifiuti (TARI) anno 2016 e applicazione dell’addizionale comunale all’imposta sul reddito delle persone fisiche per il 2016. L’assessore ha affermato che nella sostanziale conferma delle tariffe già decise si deve evidenziare l’IMU invariata e sia stata abolita la TASI su prima casa e relative pertinenze. In ogni caso sarà possibile ottenere ulteriori chiarimenti presso gli uffici preposti.  I consiglieri di minoranza Zaccaro e Panarelli, nei loro interventi, hanno rispettivamente lamentato le promesse non mantenute dal premier Renzi e proposto la definizione agevolata delle tasse locali. I quattro punti sono stati votati favorevolmente dalla sola maggioranza e resi immediatamente esecutivi. Prima della chiusura dei lavori consiliari l’assessore  Ditaranto ha annunciato che al Comune è pervenuta la richiesta di utilizzo di Piazza Roma e Centro Storico nei giorni dal 29 al 31 maggio prossimi per girare alcune scene di un film francese. L’eventuale concessione sarà attentamente valutata in considerazione dei concomitanti comizi elettorali per le elezioni comunali del 5 giugno prossimo. Il sindaco Silvaggi ha chiuso i lavori evidenziando il mancato aumento delle tariffe comunali e invitando, ancora una volta, al senso di responsabilità per il bene comune.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *