Ad Aliano doppia premiazione per il “Carlo Levi”

Ci sono scrittori, giornalisti, medici, studenti e cittadini di impegno culturale tra i vincitori della XXII e della XXIII edizione del Premio letterario nazionale ”Carlo Levi ”, organizzato dal circolo culturale ‘Nicola Panevino’, presieduto da don Pierino Di Lenge. In serata la cerimonia di premiazione – che è tornata dopo la pausa covid – ad Aliano (Matera), il paese del confino e dove è sepolto Carlo Levi e che si è candidato a Capitale italiana della Cultura 2024. Un premio speciale è stato assegnato al medico ed artista lucano Pier Francesco Mastroberti ”per tutto ciò che ha dato alla Basilicata, per la sua grande versatilità e per le sue spiccate doti nel campo artistico”. Mastroberti è stato recentemente tra i primi classificati nella Biennale internazionale di Fondi dove ha vinto il primo premio per la sezione scultura e installazione. Nello scorso mese di ottobre, l’artista ha esposto, presso la Galleria internazionale Area Contesa di via Margutta a Roma, dieci sculture in bronzo tra cui Orfeo e Euridice, opera vincitrice del premio della Biennale. (ANSA).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *