Al via la rassegna teatrale “Chi è di scena” de La Scuola sull’Albero

Anche quest’anno la Compagnia professionale de L’Albero darà il via alla rassegna teatrale “Chi è di scena” che dal 16 al 21 giugno vedrà impegnati gli allievi de La Scuola sull’Albero, il suo ramo della formazione. Fucina-laboratorio e fiore all’occhiello della compagnia lucana diretta da Alessandra Maltempo e Vania Cauzillo, La Scuola sull’Albero, fondata nel 1993, conta diversi corsi accademici distribuiti fra la sua sede di Melfi e Potenza per un totale – ogni anno – di circa 100 allievi dai 5 ai 45 anni. All’interno della sua Scuola, la Compagnia ha ricercato e perfezionato un personale metodo di insegnamento che coniuga le tecniche prettamente attoriali con gli specifici bisogni del singolo individuo e del gruppo insieme. Nell’arco di oltre 20 anni di lavoro, L’Albero ha così costruito uno ‘spazio-tempo’ in cui i suoi allievi sperimentano un percorso di crescita che molto spesso comincia in età infantile per proseguire fino all’età adulta. Il teatro come concreto e reale strumento di confronto, condivisione, ascolto, libertà, conoscenza, integrazione e quindi come creatore di comunità. Parallelamente al percorso didattico, alcuni allievi della scuola, affiancano gli attori della Compagnia in alcune produzioni teatrali, portando così avanti un percorso professionalizzante e di inserimento lavorativo.
Oltre 50 gli allievi-attori impegnati in 5 pièce teatrali che avranno luogo a Potenza e a Melfi. Il primo appuntamento è in programma per domani, martedì 16 giugno alle ore 21.00 al Teatro Ruggiero di Melfi con “The Circus Show”, scritto da Valentina Tramutola. Siamo in un circo un po’ sgangherato: un direttore poco autoritario; un’addestratrice isterica; un leone che non vuole saltare nel cerchio infuocato; una gallina che soffre di crisi di identità e ogni volta crede di essere un animale diverso; una giraffa preoccupata perché non le cresce il collo; una elefantina timida e innamorata del leone senza essere corrisposta; una scimmia un po’ tonta; due clown pasticcioni che non fanno ridere nessuno. In questa manica di cialtroni, c’è però anche un pinguino furbo e intelligente che mette su un piano diabolico: cacciare addestratrice e direttore e fondare il primo circo al mondo autogestito dagli stessi animali. Ci riuscirà? A guidare i piccoli attori Gabriele Alfano, Martina Bellinsegna, Valeria Favulla, Angelo Larotonda, Lucia Lioi, Vincenzo Mossucca, Titti Pinto e Federica Tucci insieme ai due allievi del corso adulti Simone Lagatta e Angelica Amoroso le insegnanti Alessandra Maltempo e Assunta Gastone.
La settimana di spettacoli proseguirà giovedì 18 giugno, sempre a Melfi, con “Alla ricerca dell’ispirazione perduta”, venerdì 19 con “Divi!” allo Stabile di Potenza e infine domenica 21 giugno, sempre allo Stabile di Potenza alle ore 18.30 con i due corsi degli adulti impegnati in “Escape. Fughe mancate in due atti”.
Per info e prenotazione: 349.8243232 | info@lalbero.org

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *