Anci su chiusura reparto psichiatrica e radioterapia a Matera

Le decisioni che sta assumendo l’azienda sanitaria di Matera su radioterapia e su psichiatria destano molte preoccupazioni. È necessario che le determinazioni della direzione generale siano partecipate e auspicabilmente condivise dal territorio. È inaccettabile che in pochi giorni vengano stravolti assetti organizzativi che meritano riflessioni serie e decisioni ponderate nel rispetto del diritto alla salute dei cittadini in qualunque comune risiedano. Per queste ragioni ho chiesto al sindaco Matera, Raffaello De Ruggieri, presidente della conferenza dei sindaci dell’ASM di convocare urgentemente la conferenza stessa con il direttore generale e l’assessore regionale Rocco Leone.
Salvatore Adduce

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *