Asm, potenziata l’assistenza cardiologica

L’Azienda sanitaria di Matera – si legge in una nota – ha potenziato l’assistenza cardiologica dotando anche l’ambulatorio di Cardiologia del Distretto di Matera in via Montescaglioso dell’attrezzatura per eseguire l’Holter Cardiaco e monitorare in tal modo i pazienti nelle 24 ore. È stata attivata altresì una linea telefonica dedicata per lo scompenso cardiaco al fine di mettere in comunicazione il Medico di Medicina Generale, a cui spetta una prima valutazione del paziente, con lo specialista Cardiologo territoriale.
“Finora – dichiara il dr. Antonio Cardinale, responsabile dell’ambulatorio di Cardiologia del Distretto di Matera – era possibile ricorrere all’Holter Cardiaco solo negli ospedali di Matera e Policoro, nell’ambito dell’ambulatorio territoriale è altresì da tempo attivo il percorso dedicato allo scompenso con il coinvolgimento di varie figure professionali e a cui si può accedere direttamente tramite il medico curante o con una richiesta prioritaria”.
Il Direttore generale dell’Asm Joseph Polimeni ha posto in evidenza che “Potenziare questi servizi significa tentare, nei limiti del possibile, di deospedalizzare la medicina, riservando i nosocomi alla cura delle acuzie. Nello specifico dello scompenso cardiaco oggi è possibile ottenere ottimi esiti in ambito cardiovascolare, consentendo a tante persone di affrontare la terza età in condizioni di salute ottimali”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *