Associazione A.I.U.TA invia lettera al sindaco di Taranto

Egr. Dottor Rinaldo Melucci, Sindaco di Taranto,
alla vigilia dell’importante appuntamento che La vedrà, quale parte attiva in rappresentanza dei cittadini da Lei amministrati, al Tavolo istituzionale per Taranto, le scriventi Associazioni, riunite per intenti e comuni interessi sotto l’acronimo A.I.U.Ta (Associazioni Indipendenti Unite per Taranto), intendono confermare in toto le richieste formulate nel la precedente missiva a Lei inviata in data 12 dicembre e ancora in attesa di una Sua risposta.
Certi della bontà del Suo ricorso avverso al Dpcm, impugnato anche dal Presidente della Regione Puglia, La invitiamo a mantenere (per la dignità ed il rispetto che si devono al territorio tarantino, per la tutela della salute di cittadini e lavoratori, per la salvaguardia dell’ambiente – tutti punti, questi, garantiti dalla Costituzione italiana) una posizione totalmente critica e soprattutto ferma rispetto alle prospettive delineate nel Dpcm stesso che continua a concedere ed addirittura estende l’immunità penale ai prossimi gestori dell’impianto siderurgico di Taranto.
Finalmente, le Istituzioni locali sembrerebbero essere più vicine ai sentimenti dei cittadini; anche per questa ragione, A.I.U.Ta, in rappresentanza di un cospicuo numero di cittadini, Le chiede di volere incontrare una propria delegazione entro martedì 19 dicembre p.v.
Certe dell’accoglimento della richiesta di incontro, le Associazioni Indipendenti Unite per Taranto, distintamente salutano augurandoLe buon lavoro in nome dell’intera comunità tarantina.
A.I.U.TA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *