Calcioscommesse: De Canio, derby fu ok

”Niente di strano in quella partita”. È la sintesi delle testimonianze dell’ex allenatore del Lecce, Luigi De Canio, e dell’ex team manager giallorosso, Mario Zanotti. I due sono stati sentiti questa mattina nel processo sul presunto derby truccato di serie A del 15 maggio 2011, che secondo la Procura di Bari fu comprato dal club salentino per 230mila euro. Secondo De Canio, il presunto scarso impegno del Bari “era l’impegno di una squadra che forse non era stata motivata sufficientemente”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *