Ciliegie sugli alberi in Puglia

Il clima bizzarro in Puglia non smette di riservare sorprese agli agricoltori che per la prima volta il 1 dicembre vedono spuntare le ciliegie sugli alberi. “Accade a Conversano, dove il clima impazzito, ormai una costante in Puglia determina la maturazione precoce dei prodotti agricoli come mandorli e peschi in fiore a febbraio, mimose già pronte a dicembre e a gennaio, maturazione contemporanea degli ortaggi in autunno e brusca variazioni climatiche con ingenti danni in campagna”, ha affermato Angelo Corsetti, delegato confederale di Coldiretti Puglia.
Per la Coldiretti “sono disastrosi gli effetti sui campi della tropicalizzazione del clima che azzera in pochi attimi gli sforzi degli agricoltori che perdono produzione e al contempo subiscono l’aumento dei costi a causa delle necessarie risemine, ulteriori lavorazioni, acquisto di piantine e sementi e utilizzo aggiuntivo di macchinari e carburante”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *