Il Comitato ZES LUCANA 2017 incontra il professore Raffaele Lagravinese

Il 18 settembre scorso presso la sala Mandela del Comune di Matera il Ministro Claudio De Vincenti ha incontrato i vertici comunali e regionali per parlare del monitoraggio degli investimenti previsti dal Patto per la Basilicata ed ha precisato i contenuti della norma riguardante le zone economiche speciali (Zes).
Sulle Zes il Ministro ha ipotizzato una connessione tra il porto di Taranto e la piattaforma logistica dell’area industriale del Valbasento. “Il sistema agroalimentare e quello industriale della Basilicata – affermò De Vincenti – consente di avere in Taranto un riferimento importante per l’approvvigionamento e per lo sviluppo. Con il disegno di legge Mezzogiorno abbiamo delineato i contorni di fondo che devono avere le Zone economiche speciali nel Sud e abbiamo demandato alle regioni la possibilità di fare le loro proposte”. Entro la metà di ottobre erano previste le pubblicazioni di due decreti del Presidente del Consiglio dei Ministri con i quali sarebbero state precisate le delimitazioni delle Zes e le semplificazioni burocratiche capaci di rendere più attrattive queste aree. Il ministro ha riferito, inoltre, che le regioni che non hanno porti possono candidare zes di collegamento con quelle che li hanno come, ad esempio, l’area di Metaponto-Ferrandina, che per vocazione geografica è proiettata verso il porto di Taranto. A tal proposito il Presidente della Regione Pittella ha confermato la centralità della piattaforma logistica di Ferrandina, fra l’altro suggerito da uno studio specifico dell’Osservatorio Banche Imprese di Bari, accolto dal governo regionale, ma che ancora non è stato possibile leggere. “Lo studio – spiegò Pittella – suggeriva anche l’area di Galdo di Lauria, ma quest’ultima resta solo una ipotesi”.
In vista della prossima pubblicazione sulla Gazzetta Ufficiale del Decreto Presidente Consiglio dei Ministri sulle Zone Economiche Speciali e a distanza di tre mesi dalla visita del Ministro, il Comitato ZES LUCANA ha invitato a Matera il prof. Raffaele Lagravinese, che da marzo 2017 è il Consigliere economico del Ministro della Coesione Territoriale e del Mezzogiorno Claudio De Vincenti. Il prof. Raffaele Lagravinese, dopo aver conseguito la Laurea Magistrale in Scienze Economiche presso l’Università degli Studi “Roma Tre” (2007) ed il Dottorato in Economia presso l’Università di Bari (2011), è stato visiting research presso le Università di York (2009-2010), Cambridge (2013), London School of Economics (2016).
Ha insegnato presso le università di Roma Tre (2014-2015) e Brunel Business School di Londra (2016 e da gennaio 2016 è ricercatore a tempo determinato in Economia Politica presso il Dipartimento di Economia e Finanza e vanta numerosepubblicazioni scientifiche. Il prof. Lagravinese è stato colui che ha seguito da vicino la redazione del DPCM sulle ZES e che domenica mattina, alle ore 10.00, incontrerà presso la sala Mandela del Comune di Matera il Comitato ZES LUCANA 2017, i cittadini, i parlamentari e gli amministratori locali che sono tutti invitati all’incontro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *