Dl Covid: De Filippo (Iv), buon equilibrio su religioni e Dpcm

 “Il decreto e’ una bella pagina della storia parlamentare perche’ ha permesso di individuare delle soluzioni equilibrate su due temi di grande importanza come il tema della professioni delle fede religiose e la funzione dei Dpcm”. Lo dichiara Vito De Filippo, deputato di Italia Viva, parlando  del Covid. “Il dibattito sulla liberta’ delle fedi religiose  ha spiegato che ha registrato anche momenti di una certa confusione, ha trovato alla fine una formulazione soddisfacente nel decreto. Altrettanto si puo’ dire per la questione, di tipo piu’ costituzionale, sulla funzione e sul ruolo che devono avere nella nostra iniziativa politica i decreti ministeriali e i decreti del presidente del Consiglio dei ministri. Il risultato finale, raggiunto anche con gli emendamenti approvati in Aula con una spinta molto forte del gruppo di Italia Viva, ha portato a grandi e importanti cambiamenti”. “Il presidente del Consiglio ha annunciato che si muovera’ con i decreti legge e quindi con un assoluto e completo coinvolgimento delle Camere”. 

 

Fonte: Ansa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *