Furto in casa di un carabiniere

Si sono intrufolati in casa durante la sua assenza e oltre ad un televisore ed altri oggetti di valore, hanno portato via anche pistola di ordinanza e manette. È quello che è successo ad un appuntato dei carabinieri di Latiano in servizio a San Vito dei Normanni nel nucleo Radiomobile.

Sulla vicenda sono in corso le indagini dei carabinieri della stazione di Latiano e della compagnia di San Vito dei Normanni coordinati dal capitano Ferruccio Nardacci. Per il momento non si sta seguendo una pista precisa. Secondo gli inquirenti non si voleva colpire il carabiniere né come persona, né come rappresentante delle forze dell’ordine. Il furto rientrerebbe semplicemente tra i casi di furti di appartamento che già da un po’ sono diventati una piaga del territorio brindisino. I ladri hanno avuto un’ora di tempo per agire, attendendo il momento in cui la casa era rimasta incustodita. La loro attenzione è stata attirata dalla cassaforte, che hanno pensato potesse contenere denaro o gioielli. In realtà vi erano custodite la pistola e le manette dell’appuntato.

Mariateresa Cotugno

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *