Furto nella notte ai danni della Masseria Ospitale di Torre Chianca

Entrano in masseria e portano via merce per 50mila euro, tra la refurtiva anche venti chilogrammi di cannabis sativa legalmente coltivata dal proprierario. Il maxi furto è stato compiuto nel corso della notte, ai danni del titolare della “Masseria Ospitale”, che si trova in una traversa della provinciale che collega Lecce a Torre Chianca. I ladri si sono introdotti nel’appartamento mediante una finestra, e si sono impossessati di effetti personali e cinque scatole da quattro chilogrammi di cannabis sativa legalmente coltivata dall’uomo per il progetto sperimentale sulla “canapa agricola”.
La vittima, Oronzo Trio, proprietario della Masseria Ospitale, si è accorto dell’accaduto una volta rientrato e ha immediatamente allertato le forze dell’ordine che sono ora a caccia dei responsabili.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *