‘La Calavera’ festeggia ‘El dia de los muertos’

A La Calavera il 2 novembre si festeggia, come in Messico, El dia de los muertos. Questa festa di origini atzeche, che nel 2003 è stata proclamata dall’Unesco Patrimonio culturale immateriale dell’Umanità, la dedichiamo alle vittime del terremoto che lo scorso settembre ha colpito il Messico. Come scritto sul volantino, oltre a godere della compagnia canora di Rocco Fiore e dell’animazione e body art a cura di Roberto Po, si gusteranno nuove specialità messicane.
Si ricorda che anche la cucina messicana nel 2010 è stata dichiarata dall’Unesco Patrimonio dell’Umanità. La motivazione della delegazione che sosteneva la proposta è stata la seguente: “Se altrove la cucina è solo storia di cibo e di pentole, da noi è cronologia, memoria, religione, radici di un popolo. Prendete le tortillas. Sapete da quanto tempo i messicani mangiano le tortillas? Da novemila anni.”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *