La Cripta del Peccato Originale conquista Lina Wertmüller

Ha ammirato in religioso silenzio lo spettacolo del ciclo pittorico della Cripta del Peccato Originale, la regista Lina Wertmüller. Ieri, nella città dei Sassi per incontrare il sindaco Salvatore Adduce per il progetto “Matera, la città narrata”, Lina Wertmuller ha voluto visitare la chiesa-grotta che la Fondazione Zétema ha provveduto a restaurare e a rendere fruibile al pubblico. Una vista che ha molto emozionato la regista romana, di origini lucane. Dopo aver ammirato in silenzio gli affreschi che il “pittore dei fiori” ha dipinto nel IX secolo, la regista ha voluto conoscere tutto sulla Fondazione Zétema e sul restauro eseguito.

“A Matera siete fantastici – ha esclamato Lina Wertmüller – riuscite a preservare simili luoghi e a renderli accessibili, ma riuscite a trasmettere in noi visitatori tutta la passione che avete per la vostra città. Passione che traspare dalla cura che avete di questa Cripta”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *