Nichi Vendola attacca la Lombardia

“Ben venga l’arresto di Antonio Iovine in Campania, ma non dimentichiamoci che oggi la Regione più mafiosa d’Italia è la Lombardia”. Così il presidente della Regione Puglia, Nichi Vendola, ha accolto a New York, dove si trova in visita, la notizia dell’arresto del boss dei Casalesi, Antonio Iovine.
”E’ certamente una buona notizia, che dimostra ancora una volta quanto l’attività delle procure sia meritevole di gratitudine. Ciò che è inqualificabile è la strumentalizzazione politica. Il problema è che in Italia non si è mai voluto affrontare davvero il tema della criminalità organizzata. Perchè è un tema complesso, che viene da lontano e che ha a che fare con la stessa storia del nostro Paese”.
La risposta alle parole dell’Obama bianco’ (così viene definito Vendola) non si é fatta attendere.
“Vendola deve vergognarsi e ritrattare l’insulto” – ha detto il Governatore lombardo Roberto Formigoni – “certamente mafia, ndrangheta e camorra sono nate altrove, e si sono insidiate qui in Lombardia solo per insidiare la vita e il lavoro dei nostri cittadini. E comunque su queste organizzazioni criminali, Vendola ne sa e ne può dire molto più di me e di qualunque altro lombardo”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *