Al via la seconda edizione di FolkInClasse

Con la presentazione ufficiale del programma su “Cultura Popolare: le attività umane materiali ed immateriali” ha avuto inizio, dopo i successi ed i consensi dello scorso anno, la seconda edizione di FolkInClasse, promossa dal Gruppo Folk La Pacchianella e City Radio. Anche quest’anno, la trasmissione sarà trasmessa in diretta ed in replica dagli studi della emittente pisticcese, mentre altre andranno in onda da istituti scolastici locali e provinciali, con gli ascoltatori che potranno intervenire in diretta. Prevista anche la partecipazione di esperti, ricercatori, studiosi della materia.  Ospiti fissi in studio, il conduttore Antonio Rondinone, il presidente de La Pacchianella Pinuccio Adduci ed i docenti Dino D’Angella e Giuseppe Coniglio. Il prossimo appuntamento è previsto per l’1 dicembre con la trattazione del tema”Dalla culla alla bara. L’attesa, la nascita, i preparativi, il corredo, i canti ed i proverbi”. Altri argomenti oggetto della rassegna, i canti tradizionali, il fidanzamenti ieri ed oggi, il lavoro nei campi, i mestieri, le attività umane, il Catasto Onciario, il matrimonio nella civiltà contadina, i canti funebri, la religiosità e le feste popolari, il culto di San Rocco in Basilicata. L’ultima puntata andrà in onda il 26 maggio 2011 quando si parlerà del dialetto pisticcese nell’ambito dei dialetti lucani. Anche quest’anno poi viene indetto il concorso FolkInClasse riservato alle scuole di ogni ordine e grado di Matera e provincia sui temi della ricerca sulla cultura popolare con relazioni e componimenti scritti e documentati su usi, costumi e tradizioni; e quindi su citazioni di proverbi ed elencazioni di nenie, ninne nanne, canti popolari e danze. Gli elaborati, scritti in vernacolo della propria città con traduzione in lingua italiana, dovranno essere spediti entro e non oltre il 20 maggio del prossimo anno presso il Gruppo Folkloristico La Pacchianella, via Ocello Lucano 4, Marconia.
Il Collegio Scientifico del Gruppo esaminerà, a suo insindacabile giudizio, i lavori e proclamerà vincitore un elaborato per ogni scuola partecipante al concorso. I premi in palio saranno consegnati nel corso di una manifestazione pubblica.

Giuseppe Coniglio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *