L’invasione degli scarafaggi per il festival #QdV

Prosegue il Festival teatrale #QdV patrocinato dall’Assessorato alla Cultura di Bari e organizzato da Onirica Teatro con un appuntamento dedicato ai bambini e a temi della Cittadinanza Attiva e della Sicurezza. Lo spettacolo si svolge inoltre nell’ambito delle iniziative promosse dall’Assessorato al Welfare del Comune di Bari per il Bari Social Christmas.
Sabato 19 Dicembre 2015, presso l’ex Mercato del pesce in piazza Ferrarese, alle ore 18:00 andrà in scena “L’INVASIONE degli SCARAFAGGI – la mafia spiegata ai bambini”.
Lo spettacolo è ispirato dall’omonimo libro illustrato edito dalla Beccogiallo – autori Marco Rizzo e Lelio Bonaccorso. E’ la storia di una serena cittadina , nella quale un giorno di sole è arrivato silenzioso un misterioso “virus” che trasforma gli abitanti in scarafaggi. Impossibile non incontrarlo! C’è chi ne viene subito contagiato. C’è chi invece decide di combatterlo. Questo virus si chiama MAFIA!!
Il primo a prenderlo è Il signor Volpetti, persona distinta e rispettabile che comanda la città, gestisce tutti gli affari e soprattutto si arricchisce chiedendo il pizzo ai poveri commercianti. Ma pure quelli che restano in silenzio, accettando queste angherie come la normalità prendono il virus trasformandosi in scarafaggi. Ma c’è pure chi non si gira dall’altra parte, chi riflette e si ribella, riuscendo a salvare anche chi è già stato colpito: il fruttivendolo Pino. Il morbo colpisce il mondo degli adulti come quello dei bambini attraverso piccole azioni talmente ”normali” da passare inosservate. Adulti e bambini possono scegliere se accettare questa “infezione” oppure lottare contro di essa. Partendo da questo paese immaginario si racconta la storia di coloro che lottano contro le mafie anche a costo della pro-pria vita. Si racconta di come i piccoli gesti quotidiani a lavoro, a scuola, per strada siano le armi migliori per sconfiggerle. Proprio la scuola è il contesto dove tutto si sperimenta, si conosce e si riconosce e sarà proprio la maestra Carlina a dare il “Là” al cambiamento, al vento nuovo per sconfiggere questa malattia. l teatro di figura è lo strumento attraverso cui si dà vita a personaggi che lottano o vengono trasformati in scarafaggi . La narrazione accompagna le scene di burattini creando un ponte tra situazioni reali e immaginarie. Grazie alla storia raccontata i bambini avranno modo di trovare spunti per un discorso intorno a temi quali mafia, omertà, pizzo e uomini che hanno avuto il coraggio di ribellarsi alla mafia.
“Per sconfiggere la mafia è necessario un esercito di maestri elementari” ( Gesualdo Bufalino)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *