Logo ‘Patto delle Gravine’, il 31 marzo la premiazione dei vincitori

Sarà svelato martedì prossimo, 31 marzo, il nome della scuola che ha realizzato il logo migliore per rappresentare il “Patto delle Gravine”. Durante la cerimonia che si terrà a Matera a Palazzo Lanfranchi, nella sala Carlo Levi, sarà premiato l’istituto che meglio ha interpretato lo spirito del concorso lanciato dai promotori del “Patto” e da alcuni suoi sottoscrittori (Herity International ed Herity Italia, associazione Aulon Res, Gak “Luoghi del Mito”, Città di Matera, distretto Lions 108AB e 108YA, Lions Clubs “Gemellati delle Gravine e delle Chiese Rupestri”). Il logo, infatti, doveva illustrare uno o più elementi significativi del territorio nel quale ricadono gli aderenti al “Patto delle Gravine”.
La scelta di coinvolgere le scuole è stata vincente: in tante hanno risposto, da tutti i comuni coinvolti (prevalentemente della zona occidentale della provincia di Taranto), offrendo una prova di creatività che dice molto sulle potenzialità del territorio. Una scelta dettata anche dalla voglia di partire dal basso, in piena sintonia con l’idea di “rete” che ha animato il “Patto”. La commissione giudicatrice composta da 11 membri, quindi, ha lavorato per individuare i tre migliori bozzetti, tra i quali verrà scelto quello vincente. In ogni caso tutti saranno vincitori, perché ogni lavoro sarà esposto in una mostra organizzata simultaneamente in tutte le scuole partecipanti, fino a luglio 2015, e rimarrà poi visibile sul sito di Herity Italia. Ecco il programma della cerimonia di premiazione del 31 marzo:
• 10.30 Saluti;
• 11.00 Interventi: Salvatore Adduce (sindaco di Matera); Maurizio Quagliuolo (segretario generale di Herity International); Paolo Nigro (presidente del Gal “Luoghi del Mito)
• 12.00 Interventi sul significato del “Patto delle Gravine” a cura dei firmatari;
• 12.30 Premiazione dei vincitori del concorso per le scuole;
• 13.00 Conclusione e lancio delle attività successive;
• 13.30 Rinfresco.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *