Matera Cammina, gli appuntamenti del 22 e 29 marzo

In attesa della prossima camminata, dopo le festività di Pasqua, ripercorriamo gli ultimi eventi promossi dall’Associazione sportiva dilettantistica “Matera Cammina”. L’appuntamento del 22 marzo si presentava difficoltoso, a causa del maltempo, ma grazie alla temerarietà dei partecipanti tutto è andato meglio del previsto. Il percorso è iniziato dal Castello, dove il professore Pisicchio ha distribuito i bastoncini da nordic walking e ne ha spiegato l’uso. Con gli stessi si è partiti alla volta di O’llammord, antico rione nel cuore del Sasso Barisano. O’llammord non è altro che una volgarizzazione della parola Lombardi, con la quale si indicava quella che noi oggi conosciamo come Via Lombardi.
La “camminata nordica” è proseguita verso via Sette Dolori fino a San Nicola del Sole, nei pressi della Casa di Ortega. Prima di arrivare a Porta Pistola, tutti hanno potuto godere dell’unicità dei vicoli e degli scorci che solo un patrimonio come quello dei Sassi può regalare. Dopo aver attraversato un ponticello con una vista mozzafiato sulla Gravina, il gruppo si è spostato all’Eyra Club, per poter svolgere gli esercizi di stretching al chiuso e al riparo dal tempo avverso.
Domenica decisamente migliore, dal punto di vista climatico, quella del 29 marzo. Tempo primaverile e camminata salutare intorno al parco IV Novembre con un esercizio finale di gruppo davvero coinvolgente. I partecipanti si sono disposti in cerchio e suddivisi in 8 gruppi da 3/4 persone. Ad ogni gruppo è stato assegnato un esercizio, tra quelli di riscaldamento e stretching proposti ogni domenica. Dopo aver eseguito il proprio esercizio per 30 secondi, ogni gruppo doveva, al via, eseguire quello assegnato al gruppo successivo e via dicendo fino a svolgere 8 differenti esercizi.
Il prossimo appuntamento si terrà domenica 12 aprile 2015 alle ore 9:00, con ritrovo e partenza da P.zza Matteotti. Si camminerà nel borgo di Timmari e si visiterà la Chiesa di San Salvatore.
Per ulteriori informazioni, eventuali modifiche e altro, consultare il gruppo facebook Matera Cammina.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *