Nella Zona Paip di Matera, una messa dedicata al mondo del lavoro e per i quarantacinque anni dell’area industriale materana

 A Matera, questa mattina, nello spazio antistante della Sala Ricevimenti Garden, nel giorno in cui la Chiesa ricorda San Giuseppe Lavoratore, si è celebrata la santa messa officiata da rappresentanti del settore artigianale e imprenditoriale residenti della Zona Paip 1 e 2 di Matera,  insieme all’Ufficio diocesano dei Problemi sociali e del Lavoro  per ricordare  i quarantacinque anni di costituzione del Paip, antica e prestigiosa area commerciale di Basilicata. La Celebrazione è stata officiata da Mons. Filippo Lombardi, Vicario episcopale per la Pastorale e direttore diocesano dell’Ufficio dei Problemi sociali e del lavoro. Un evento  fortemente voluto dagli imprenditori, artigiani e residenti del Paip,  a cui hanno partecipato insieme   al Prefetto della Città dei Sassi, dott. Rinaldo Argentieri, i consiglieri regionali Piergiorgio Quarto e Gianmichele Vizziello, l’assessore comunale alle attività produttive Giuseppe Digilio,  consiglieri comunali, il presidente di Cna Matera, Leo Montemurro, Gaetano Liantonio e Gianfranco De Meo per l’ass. Zona Franca Matera, insieme a rappresentanti di associazioni materane. In un momento di elevata criticità per l’imprenditoria di Basilicata e nazionale causato dalla pandemia, un importante incontro tra imprenditori e istituzioni , quale segno di speranza che faccia guardare oltre la pandemia,  incoraggiando  tutti a riprendere con rinnovata energia il lavoro, la produzione, l’economia mettendo al centro la persona umana e la sua dignità, dichiara Francesco Santantonio, storico promotore insieme a Di Simine,  del gruppo di imprenditori che quarantacinque anni fa hanno fondato l’area industriale del Paip.  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *