Ritardo igienizzazione in un seggio a Bari dopo la chiusura di sette seggi

Un ritardo di circa un’ora e mezza si è registrato domenica sera per la igienizzazione dopo la chiusura di sette seggi di Bari nei plessi scolatici Anna Frank e Michelangelo. I componenti delle sezioni, presidente e scrutatori, hanno dovuto aspettare ben oltre la fine delle operazioni di voto alle 23 per una incomprensione sulla igienizzazione delle sezioni.
Il personale addetto, 40 squadre per i 120 plessi dove hanno sede le 345 sezioni, ha igienizzato le sezioni come da protocollo – pulendo le superfici con soluzioni idroalcoliche – ma in alcuni casi lo ha fatto prima ancora della chiusura del voto fissata alle 23 perché non c’erano più elettori in attesa.
Nei sette seggi invece, per un errore di comunicazione, pur notando la precedente igienizzazione, dopo la chiusura delle operazioni di voto si attendeva la più profonda sanificazione, che però il protocollo non prevede. Il malinteso ha costretto alcuni di loro a restare nelle sezioni anche fino all’una. Il sindaco di Bari, Antonio Decaro, questa mattina è andato personalmente nelle sette sezioni delle due scuole a scusarsi per il disguido.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *