Sabato 18 settembre alle 20.00, il L.A. Chorus nel Giardino del Museo Ridola di Matera: Chanson, mottetti e canzoni…

Musiche di Aichinger e Ceton, Morricone e Piovani, Rota e Mc Cartney. Dirige Alessandra Barbaro, al pianoforte Domenico De Santis. Rassegna a cura dell’ICO Magna Grecia, Matera in musica, Alvino 1884 e Basilicata Circuito Musicale. In collaborazione con Regione Basilicata, FSC Fondo per lo Sviluppo e la coesione, Comune di Matera, Unesco e Ministero dei Beni culturali. Direzione artistica del Maestro Piero Romano. Ingresso gratuito.

“Chanson, mottetti e canzoni, da Monteverdi ai giorni nostri”, per l’ultimo appuntamento con il Matera Festival questa sera (sabato 18 settembre) alle 20.00 nel Giardino del Museo Ridola. Protagonista il L.A. Chorus diretto da Alessandra Barbaro, con Domenico De Santis al pianoforte.

Programma di grande interesse quello che chiude la rassegna che aveva avuto inizio lo scorso 13 giugno, proprio con il L.A. Chorus (Spirit of gospel), nell’occasione diretto dal Maestro Graziano Leserri.

All’interno di “Chanson, mottetti e canzoni…”, brani di Aichinger (Regina Coeli), Monetverdi (O magnum pietatis), Ceton (Je ne l’ose dire), per proseguire con Bixio (Parlami d’amore Mariù), Morricone (C’era una volta il West, Debora’s theme), Rota (Parla più piano), Piovani (La vita è bella) e Mc Cartney (Yesterday). Come a dire che ce n’è per tutti gusti con esecuzioni e arrangiamenti vocali straordinari. Ingresso gratuito.

Il L.A. Chorus (Lucania & Apulia Chorus) è una formazione corale professionale e giovanile alternativa agli enti lirici, con la direzione artistica del Maestro Pierfranco Semeraro. Allestita in modo specifico per repertori diversi, è formata da ottimi giovani musicisti consapevoli che la cultura e la musica sono patrimonio del nostro territorio.

Il Matera Festival si avvale della direzione artistica del Maestro Piero Romano, ed è realizzato a cura di ICO Magna Grecia, Matera in musica, Alvino 1884 e Basilicata Circuito Musicale, in collaborazione con il Museo nazionale di Matera, diretto dall’architetto Annamaria Mauro. Partner istituzionali della rassegna, Regione Basilicata, FSC Fondo per lo Sviluppo e la coesione, Comune di Matera, Unesco e Ministero dei Beni culturali. Un particolare ringraziamento a Grieco-Collezione uomo donna, Italcementi, Lion Service e DeAngelisBus per il sostegno alla rassegna.

 Questa sera (sabato 18 settembre) ore 20.00 Giardino Museo Ridola, “Chanson, mottetti e canzoni” con il L.A. Chorus diretto da Alessandra Barbaro, al pianoforte Domenico De Santis. Info: Orchestra della Magna Grecia, via De Viti De Marco 13 – Matera (Tel. 0835.1973420).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *