Sequestrata struttura ricettiva a Galatone

Una grande struttura ricettiva in fase di ultimazione, il complesso ‘Torri Saracene’, nella zona ‘Villaggio Santa Rita’ a Galatone, è stata posta sotto sequestro dai Carabinieri del Noe di Lecce, che hanno riscontrato il reato di abusivismo edilizio. Le opere sono state realizzate, infatti, in un’area sottoposta a vincolo paesaggistico ed idrogeologico, con autorizzazione paesaggistica rilasciata successivamente alla esecuzione dei manufatti e, comunque, in modo parzialmente difforme rispetto ai progetti approvati.
Il decreto di sequestro preventivo emesso dal gip del tribunale di Lecce, il dottor Carlo Cazzella, ha portato al sequestro, nello specifico, di: due torri, rispettivamente di quattro e tre piani, al cui interno sono in corso di realizzazione dei miniappartamenti; l’ampliamento del piano seminterrato, che dovrebbe avere la destinazione a miniappartamenti; l’autorimessa interrata; la strada pedonale che confina con gli appartamenti ubicati al piano terra; il vano scala interno con lucernaio e lavanderia realizzati sul lastricato solare; l’ampliamento del locale sito al primo piano destinato a bar-tavola calda; l’ampliamento di tutti i miniappartamenti posti al primo piano della struttura.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *