Siglato accordo di partenariato tra il Comune di Bella e Unicef Potenza

“Difesa e promozione dei diritti dei bambini in Italia”. E’ il titolo dell’accordo di partenariato firmato dal Sindaco del Comune di Bella, Leonardo Sabato e dal Presidente del Comitato provinciale Unicef di Potenza Mario Coviello, nell’ambito del progetto di servizio civile, avviato da Unicef nella provincia di Potenza dal mese di giugno, con le volontarie Claudia Robilotta e Veronica Lavecchia.
“Un saluto caloroso e un grosso abbraccio a tutti i nostri ragazzi della scuola primaria e secondaria di primo grado che fino al prossimo 3 dicembre, salvo sorprese, rimarranno a casa a seguito della ingiusta sospensione delle attività didattiche in presenza, a causa delle condizioni epidemiologiche contingenti. – è stato il commento del sindaco sulla sua pagina Facebook -Il nostro comune, da sempre, promuove il diritto all’istruzione e ha già avviato con il sapiente coordinamento della vicesindaca Angela Carlucci, in questi mesi così difficili, l’asilo nido comunale a Bella Muro e assicurato i servizi di trasporto e refezione scolastica in tutto il territorio”.
L’accordo vuole favorire la promozione del diritto alla salute, all’istruzione, al benessere dei bambini e dei ragazzi da zero a diciotto anni in collaborazione con l’Istituto Comprensivo di Bella , le famiglie, le associazioni che operano nel comune. Il progetto nasce dalla consapevolezza dell’innovazione portata dalla Convenzione sui diritti dell’Infanzia e dell’Adolescenza (CRC) in cui per la prima volta gli under 18 vengono considerati soggetti e non più oggetto di diritto. I 54 articoli della Convenzione, con più ratifiche al mondo, mettono al centro i bambini, le bambine, i ragazzi e le ragazze come portatori di diritti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *