Il tecnico Damiano Andrisani ritrova il successo con la sua Takler Matera

LA TAKLER Matera ritorna al successo in casa del San Rocco Ruvo e ritrova la giusta fiducia per puntare con decisione alle prime posizioni del girone F di serie B. Capitan Gianni Lecci e compagni hanno portato a termine un’ottima gara, conquistando il parquet pugliese con un convincente 6-3 finale.
“Sono soddisfatto – esordisce il tecnico, Damiano Andrisani – Era la prima partita dopo tre settimane di sosta in cui, tra infortuni, influenze e le festività, non c’eravamo allenati bene come volevo. Pensavo potessimo avere delle difficoltà, invece la squadra ha giocato con intelligenza e personalità. Siamo andati sotto, ma poi ci siamo ripresi ed abbiamo ribaltato il risultato. Abbiamo creato tanto sia nel primo che nel secondo tempo, ottenendo la vittoria che volevamo”.
Soprattutto nella ripresa, la squadra ha disputato una buonissima gara, dimostrando un superiore tasso tecnico rispetto ai padroni di casa e chiudendo la gara con le marcature di Stigliano, Barbosa e Dall’Onder. “Nel secondo tempo la partita è stata in totale controllo e sul 4-1 abbiamo gestito nella maniera migliore – riprende Andrisani – Mi è piaciuto l’atteggiamento dei ragazzi nel giro palla e la capacità di controllare i ritmi. Poi con il loro portiere di movimento abbiamo fatto un gol a testa ed è cambiato poco”.
Una gara che permette di guardare avanti con maggiore fiducia. Nel prossime fine settimana arriveranno i calabresi del Futsal Melito, che nella finestra di mercato invernale si sono rafforzati, ma la condizione della squadra, in miglioramento, permette di guardare avanti con un atteggiamento positivo. “Sono moderatamente soddisfatto, dobbiamo ritrovare un po’ di brillantezza fisica e dobbiamo stare molto attenti nelle prossime due partite – sottolinea Damiano Andrisani – Il Melito sta facendo qualche buon risultato e ricordo l’andata, quando il primo tempo finì sullo 0-0 ed avevano un buon gioco, ora si sono anche rafforzati e saranno molto combattivi. Poi con la sosta avremo la possibilità di recuperare meglio, per finire il mese a Caltanissetta. Se facciamo il massimo potremo riagganciare le prime due posizioni in classifica e ricominciare al meglio la seconda fase di campionato”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *