Upi Basilicata elegge il nuovo consiglio consiglio direttivo

Nella Città dei Sassi, si è svolta venerdi 18 novemre, presso la Provincia di Matera, l’assemblea regionale dell’Upi di Basilicata. Nel corso del lavori, introdotti dal presidente Piero Marrese, si è proceduto alla nomina del secondo vice presidente (il primo,il presidente della Provincia di Potenza Rocco Guarino, fu nominato nellaseduta dello scorso 8 febbraio), individuato in Marco Tucciariello. 
L’assemblea ha effettuato anche la nomina del nuovo consiglio direttivo,
che sarà composto dai consiglieri Silvio De Marco, Francesco Mancini,
Ines Nesi, Giuseppina Giovina Castaldo, Leonardo Sabato, Luigi Coiro e
Marco Evangelista. Tesoriere è stato nominato Francesco Mancini, mentre
i rappresentanti dell’Upi di Basilicata all’ assemblea nazionale saranno
Antonio Pace e Anna Maria Amenta.
“Stiamo lavorando a livello nazionale per una riforma delle Province – ha
affermato il presidente Marrese -. Un dialogo già ben avviato con il
precedente Governo, e che ora ha subito un rallentamento con l’avvento
del nuovo Governo. La prossima settimana sarò a Roma con altri
presidenti di Province per riaprire questo confronto e cercare quantomeno
di avere una maggiore attenzione ed una apertura al fine di reperire risorse
finanziarie, in particolare per mettere in sicurezza la scuole, i ponti e le
strade del nostro territorio. Dobbiamo utilizzare al meglio i canali come
l’Upi, per far pervenire proposte e suggerimenti al Governo finalizzati a
dare ossigeno alle Province”. Sulla stessa linea il vice presidente dell’Upi
regionale e presidente della Provincia di Potenza Guarino. “Con L’Upi
abbiamo già tracciato la strada per restituire alle Province un ruolo forte,
centrale e strategico. L’Unione delle Province può e deve far sentire la sua
voce in ambito nazionale su temi quali edilizia scolastica, viabilità e
ambiente. Le Province – ha concluso il suo intervento Guarino – devono
restare la casa dei comuni”.
 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *