Carabinieri arrestano tre romeni a Montescaglioso

Tre cittadini di nazionalità romena, incensurati, di età compresa tra i 40 ed i 27 anni, sono stati arrestati ieri mattina dai Carabinieri della Stazione di Montescaglioso (MT) per furto di energia elettrica in concorso. Le due donne ed un uomo, dopo aver occupato abusivamente due case rurali nelle campagne di Montescaglioso, più precisamente in località “Selvapiana”, hanno creato un collegamento artigianale tra le due abitazioni ed un palo della linea Enel, beneficiando fraudolentemente della corrente elettrica pubblica. L’indebito allacciamento è stato scoperto dai militari durante un servizio perlustrativo finalizzato al contrasto dei reati contro il patrimonio perpetrati in danno di aziende agricole e masserie; i Carabinieri hanno infatti notato un groviglio di fili intorno ad un palo della luce e si sono insospettiti pensando si stesse consumando un furto di cavi elettrici. Raggiunta la base del palo, con non poca difficoltà stante le pessime condizioni del terreno e le sue asperità, i militari hanno visto che da questo intrecciarsi di fili si dipartiva un cavo nero che, seguito nel suo percorso attraverso i campi, terminava presso due case, apparentemente disabitate poste, a circa cento metri di distanza. Qui il cavo si divideva allacciandosi ad altri due cavi, uno verde e l’altro giallo, per rifornire di energia le singole abitazioni, già da diversi mesi (come in seguito appurato) abusivamente occupate dai tre romeni che con mezzi di fortuna si erano organizzati al loro interno per vivervi stabilmente. I tre romeni, in attesa del giudizio per direttissima di domani, sono stati posti in regime di arresti domiciliari all’interno delle stesse case. Ovviamente, avendo già provveduto a rimuovere l’allaccio abusivo mediante intervento di personale tecnico, considerate anche le precarie condizioni economiche in cui versano gli arrestati, saranno gli stessi uomini dell’Arma a cercare di fornire assistenza fornendo loro cibo, coperte, torce e stufe a legna, così come già fatto nel primo pomeriggio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *