In arrivo i nuovi Frecciarossa a Lecce e Brindisi

Finalmente in arrivo a Brindisi e Lecce i treni Frecciarossa. Dal prossimo mese, infatti, approderanno gli Etr 500, e lo faranno in modo permanente. Per i convogli Etr 500 si tratta di un ritorno nella stazione salentina, dove già avevano fatto capolino, in forma sperimentale, per poi essere soppressi nell’arco di una sola stagione, in quanto ritenuti dall’azienda poco redditizi lungo i collegamenti Milano-Lecce.
A confermare la notizia, già ufficiosa da qualche mese, è stato il segretario provinciale di Fit-Cisl Giovanni Conoci: “Nella notte tra l’8 ed il 9 dicembre arriveranno a Lecce i primi due treni Frecciarossa, in sostituzione di due Frecciabianca l’8803 e l’8830, mentre nel corso del prossimo anno, per dicembre 2019, i treni ad alta velocità sostituiranno completamente tutte le vecchie Frecce. Questo non comporterà al momento l’aumento di collegamenti, ma solo la modifica del materiale rotabile. Sulla tabella di marcia si recupereranno circa 40′ perché sulla tratta Milano Bologna si potrà viaggiare ad alta velocità».
Per ultimare i lavori manca ancora il tratto tra Termoli e Lesina, in particolare Lesina e Ripalta, ultima stazione pugliese, dove il raddoppio è stato finanziato, già da tempo, dalla Regione Puglia, ma mancava l’autorizzazione della Regione Molise. Nell’ultimo periodo, però, è arrivato l’ok e si dovrebbe procedere con il completamento dei lavori.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *