Attivato l’ambulatorio di Neurochirurgia presso il presidio ospedaliero ‘San Giovanni di Dio’ di Melfi

“A poche ore dall’attivazione dell’ambulatorio di Neurochirurgia presso il presidio ospedaliero ‘San Giovanni di Dio’ di Melfi, si segnala una significativa risposta dell’utenza in termini di prenotazioni di visite neurochirurgiche pervenute”. E’ il commento soddisfatto del direttore generale dell’Aor San Carlo, Giuseppe Spera. “Questo dato evidenzia –continua il direttore- che la scelta di distribuire le prestazioni anche negli altri presidi ospedalieri afferenti all’Azienda regionale assicura, da un lato, la soddisfazione della utenza e, dall’altro lato, consente di trattenere le prestazioni medesime dentro il territorio regionale ed evitare il ricorso a strutture extraregionali. In particolare, sono state richieste alcune visite per patologie cerebrovascolari, ma la domanda principale riguarda la cura di patologie della colonna vertebrale che, con maggior frequenza, sono riscontrate dalla popolazione per problematiche, il più delle volte, connesse alla presenza di ernie discali o quadri degenerativi della colonna. Su tali patologie, la struttura di Neurochirurgia presenta una casistica rilevante, tanto da garantire risultati clinici importanti; il numero alto di casi trattati è garanzia dell’efficacia dei trattamenti effettuati. In considerazione dell’elevato numero di prenotazioni sinora giunte in agenda e per offrire la possibilità di accedere alle cure del caso ad una fetta di popolazione ancora più ampia –conclude Spera- grazie al fondamentale contributo della Neurochirurgia dell’ospedale ‘San Carlo’ di Potenza diretta dal dottor Giovanni Vitale a cui va il ringraziamento della direzione aziendale, verrà potenziata la attività dell’ambulatorio aumentando il numero delle date disponibili per le visite”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *