Discarica nel tarantino, Gianni Stea: “Lotta senza confine agli ecocriminali”

Se queste bande di ecocriminali hanno dichiarato guerra al patrimonio ambientale e naturalistico della Puglia, è bene che sappiano che la risposta delle Istituzioni sarà la più severa possibile”. E’ quanto dichiara l’assessore regionale all’Ambiente, Gianni Stea ringraziando i carabinieri del Nucleo operativo ecologico (Noe) di Lecce che hanno posto sotto sequestro preventivo d’urgenza in località Paglione, nell’agro di Manduria (Taranto), un’area di circa 5.000 mq in precedenza interessata da piantagione di ulivi, poi sbancata e adibita a deposito illecito di rifiuti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *