Imprese, Tancredi e Giordano (Ugl): ”Facciano rete”

“La Basilicata ha tutte le carte per esserne protagonista, è una regione di straordinaria inventiva, un territorio composto da piccole imprese dotate di capacità innovative ma carenti di uno strumento fondamentale per reggere ed acquisire una dimensione sufficiente per fare investimenti importanti. Vanno attivate le reti di imprese e puntare su esse: perché le piccole e piccolissime aziende, che sono la stragrande maggioranza in Basilicata, possano fare cose da grandi e con-correre per competere perché si può crescere anche con le piccole imprese, se le piccole imprese si mettono insieme”. E’ quanto dichiarano i segretari regionali dell’UGL Basilicata, Giovanni Tancredi e Giuseppe Giordano per i quali, “ci può essere sviluppo solo se si investe con convinzione. Quanto sottoscritto nel protocollo per fare una rete tra le imprese artigiane della provincia di Potenza, per avere una maggiore voce a livello locale e a livello nazionale, anche per fornire un sostegno più efficace agli iscritti va nella giusta direzione ma, molte imprese dovranno riposizionarsi chiedendo risorse per finanziare la spese per costituire in reti e per sostenere gli investimenti che verranno e per assumere nuovo personale. In Basilicata – proseguono i sindacalisti UGL – le piccole e medie imprese hanno fatto la storia economica della Regione ma possono anche essere il nostro futuro, soprattutto se impareranno a lavorare in squadra L’UGL – concludono i segretari, Giordano e Tancredi – vuole contribuire alla creazione di un contesto, territoriale e produttivo, che sia strumento di contratto di rete, che permetta di potenziare e supportare uno specifico “Patto di sistema” attraverso iniziative che creino vantaggi in un percorso di miglioramento competitivo continuo, in armonia con le sfide che attendono la Regione per superare tale crisi globale, conditio di sviluppo imprenditoriale e creazione di nuova occupazione”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *