Incendio Coserplast, la vicinanza di Legacoop ai soci della cooperativa: “Non siete soli”

Legacoop Basilicata esprime vicinanza e solidarietà ai soci lavoratori della cooperativa Coserplast, colpita da un incendio nella mattinata di domenica 14 gennaio.
L’ingente danno arriva purtroppo dopo una fase pluriennale di crisi del comparto delle costruzioni e affini dalla quale, faticosamente, grazie allo spirito di sacrificio dei lavoratori e alle capacità manageriali di un gruppo che rappresenta un’eccellenza del territorio regionale, l’azienda si stava tirando fuori, tanto da recuperare nell’ultimo anno il 25% della produzione.
Gli accertamenti paiono escludere l’origine dolosa delle fiamme: la notizia serve se non altro a restituire serenità a tutti. Si procederà adesso con le operazioni di pulitura e bonifica per ripristinare subito i luoghi di lavoro e gli impianti. La produzione ripartirà entro sette/dieci giorni e non causerà pesanti ritardi per le commesse. Nessun livello occupazionale verrà intaccato.
“Apprezziamo la disponibilità dei soci lavoratori, che hanno subito dimostrato spirito unitario per far ripartire l’azienda dopo aver prestato aiuto anche durante le tempestive operazioni dei vigili del fuoco”, dichiara Paolo Laguardia, presidente regionale di Legacoop. “Lo stesso spirito di squadra, da buoni cooperatori, sono certo servirà a farvi rialzare dopo questo duro colpo”, aggiunge Laguardia, rivolgendosi direttamente ai lavoratori. “Siamo con voi, non vi lasceremo soli”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *