Lettera aperta del Presidente dell’Associazione Maria Ss. della Bruna alla Comunità materana

Carissimi,

Sono trascorsi già due anni dalla nomina a Presidente dell’ Associazione Maria SS. della Bruna conferitomi da S.E. Mons. Salvatore LIGORIO,che sono stati caratterizzati da un lavoro intenso vissuti con grande impegno, dal comitato esecutivo e dai soci,che hanno volontariamente speso le loro energie per la realizzazione degli ambiziosi programmi, che abbiamo finora realizzati.
Ringrazio naturalmente gli sponsor, che ci hanno consentito di “pensare in grande” e tutti i concittadini, che hanno spontaneamente dispensato utili suggerimenti, apprezzati incoraggiamenti e gradite attestazioni di stima.
Siamo giunti al termine di un altro anno e, come per ogni fine, ci apprestiamo a vivere un nuovo inizio, colmo di sfide e di attese per un futuro che mi auguro sappia trovare soluzioni adeguate alle tante problematiche, che assillano il nostro presente; ma, come in ogni rito di passaggio, ogni principio porta sempre con sè una grande carica di novità e di entusiasmo, che spero possa convergere in nuove e significative progettualità.
Nel 2016 il nostro progetto, che si pone idealmente in continuità con le precedenti annualità, è di “VOLARE ALTO, OLTRE LE NUVOLE e… SOGNARE”, con l’obbiettivo che gli spazi e i tempi della “FESTA” si dilatino ancora di più e si arricchiscano ulteriormente di contenuti religiosi, culturali e folkloristici.
Perciò ognuno di noi dovrà sentirsi parte attiva ed integrante di questa “mission” e collaborare fattivamente alla sua migliore realizzazione. Per questo spero che tutti debbano abbandonare atteggiamenti di sterile individualismo,di insensata indifferenza o di complice silenzio, per impegnarsi ,con ritrovato senso civico di costruttiva criticità,ad operare nell’interesse generale della collettività,in vista della crescita progressiva della nostra città e della nostra “ FESTA “, in onore della SS. Patrona dell’intera Arcidiocesi.
Auspico,quindi,che tutti, soprattutto i giovani, possano essere attori protagonisti, e non semplici spettatori,di questo processo di crescita e di rinnovamento,che di recente ha investito la nostra città,proiettata ormai in un futuro meno incerto e sempre più ricco di occasioni e di opportunità.
Non dobbiamo però dimenticare le nostre origini e i sacrifici, soprattutto da parte delle generazioni che ci hanno preceduto,che hanno consentito il raggiungimento di risultati insperati; perciò esorto ognuno di noi,sia a livello individuale che collettivo,ad essere più “ FORMICA “ che “ CICALA “.
A conclusione di questa mia breve missiva,mi sia consentito rivolgere,anche a nome del comitato e dei soci,un doveroso saluto a S.E. Mons. Salvatore LIGORIO per il prezioso servizio Pastorale prestato nell’Arcidiocesi di Matera-Irsina,con l’augurio di iniziare il nuovo anno e la nuova Missione,a cui è stato chiamato, con la saggezza e la lungimiranza con cui Ha guidato,per ben undici anni,la nostra comunità.
Con sentita emozione e rinnovato impegno,auguro a tutti i cari concittadini i più sinceri auguri di
Buon Natale e felice anno nuovo.
Mimi ANDRISANI

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *