Venduti gli hotel delle terme ‘La Calda’

E’ stato firmato questa mattina in Regione il contratto di vendita di due alberghi facenti parte del complesso termale “La Calda” nel Comune di Latronico. Si tratta degli Hotel “Delle Querce” e “Sinni”, messi all’asta in un unico lotto dalla Regione Basilicata nello scorso marzo. Gli immobili sono stati acquistati per 1.250.000 euro da Yulia Lerner, cittadina inglese di origini russe che ha vinto il bando di gara. L’imprenditrice ha sottolineato le potenzialità della Basilicata e dell’area di Latronico “ricche di cibo, clima, termalità, ambiente e paesaggio”. Le Terme “La Calda” sono situate nel cuore del Pollino, vicino alle spiagge di Maratea, al Monte Sirino e alle piste sciistiche. Per le sue caratteristiche e la posizione geografica le Terme “La Calda” dispongono di acque con virtù terapeutiche, note fin dalla preistoria e costituiscono un punto di riferimento turistico.

“L’interesse di un imprenditore straniero – ha commentato il presidente della Regione, Vito De Filippo – dimostra che il complesso termale e l’intera area ha le carte in regola per uno sviluppo turistico diffuso. Per il verde, la vicinanza ad aree di grande valenza naturalistica – ha detto ancora De Filippo – il comprensorio può puntare a uno sviluppo che metta a sistema e valorizzi le sue caratteristiche paesaggistiche e culturali”.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *