Operatori ecologici: raggiunto l’accordo a Matera

Si è conclusa positivamente e senza dover ricorrere innanzi al giudice del lavoro, la vertenza riguardante i lavoratori iscritti alla Cisl di Matera ex dipendenti Asa, la ditta che ha gestito il servizio di igiene urbana nella città dei Sassi fino allo scorso mese di aprile.

In pratica è accaduto che i lavoratori in questione lamentavano il mancato pagamento delle competenze di fine rapporto maturate alla scadenza del contratto e che la società Asa, a differenza della società Aimeri Ambiente srl, (con la quale aveva gestito in ati il servizio), non aveva ottemperato al pagamento di quanto maturato dai dipendenti.

L’intesa è stata finalmente raggiunta: la metà delle spettanze è stata già liquidata nella giornata di ieri, mentre la restante parte sarà liquidata entro il prossimo 30 agosto.

“Nonostante la ditta non abbia rispettato i tempi contrattuali di pagamento – spiega Eustachio Gaudiano, responsabile dell’ufficio vertenze della Cisl di Matera – abbiamo ritenuto, mettendoci nei panni dei lavoratori ed agendo nel loro interesse, di evitare il contenzioso giudiziario, che avrebbe comportato tempi più lunghi ed un aggravio di spese”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *